Chi Siamo

Il progetto nasce dalla volontà di promuovere il patrimonio archeologico della Locride non più attraverso singoli Comuni ma con un sistema innovativo ed efficace e, precisamente, in modo sinergico. La scrivente, infatti, quale Commissario Straordinario del Comune di Locri ha ideato un Accordo di Collaborazione che è stato sottoscritto in data 23 maggio 2013 dai 10 Comuni di Bova Marina – Brancaleone – Casignana – Portigliola – Locri – Gerace – Marina di Gioiosa Ionica – Gioiosa Ionica – Monasterace – Stilo.
Tale Accordo si prefigge l’individuazione di azioni comuni volte a migliorare la valorizzazione e promozione del patrimonio archeologico, singolare nel panorama italiano per la coesistenza – in un territorio assai limitato – di siti pre-ellenici, greci, romani, bizantini, normanni ed ebraici. Si è scelto di identificare tale realtà d’insieme come Museo Archeologico e Architettonico Territoriale M.A.A.T.. Per raggiungere gli obiettivi prefissati si è ritenuto fondamentale istituire il sito www.archeocomunidiqualita.it con relativo marchio, nonché elaborare il programma “Gran tour tra i pre- Elleni, i Romani, i Bizantini, i Normanni, gli Ebrei e i discendenti Grecanici” da presentare a Paestum alla Borsa Mediterranea del Turismo Archeologico 2013. Con tale itinerario, da proporre a qualificati tour operators, si vuole promuovere anche l’enogastronomia del territorio che presenta della vere eccellenze per prodotti biologici, DOC e presidi Slow Food. Ricordo i numerosi e diversi olii, i salumi, i formaggi, i dolci, i vini tipici, alcuni dei quali, come il Greco e Mantonico di Bianco, derivanti da vitigni millenari esistenti solo in questa ristretta area, o ancora il bergamotto, speciale agrume utilizzato quale essenza naturale a base di tutti i profumi, usato in medicina per le proprietà anticolesterolo ed anche in pasticceria.

Il Coordinatore
Vice Prefetto Francesca Crea

COMITATO SCIENTIFICO (nominato con decreto in data 12/7/2013 dal Prefetto di Reggio Calabria dr. Vittorio Piscitelli) :

dr.ssa Francesca Crea
Viceprefetto Presidente del Comitato.
dr. Francesco Prosperetti
Direttore Regionale Beni Culturali e Paesaggistici della Calabria.
dr.ssa Simonetta Bonomi
Soprintendente per i beni Archeologici della Calabria.
prof. Domenico Minuto
Esperto di storia e cultura bizantina in Calabria.
prof.ssa Francesca Martorano
Associato di Storia dell’Architettura presso l’Università degli Studi Mediterranea di Reggio Calabria.
dr. Giacomo Maria Oliva
Direttore del Museo Diocesano e del Tesoro della Cattedrale di Gerace.
dr.ssa Roberta Murdaca
Esperta in Comunicazione culturale.
dr. Domenico Francesco Tuscano
Esperto della cultura greco-calabra
dr.ssa Margherita Milanesio
Archeologa, collaboratore esterno per la Soprintendenza per i Beni Archeologici della Calabria.
dr. Francesco Cuteri
Dottore di ricerca in Archeologia medivale.
dr. Attilio Spanò
Dottore di ricerca in Conservazione dei Beni Archettonici e Ambientali.
arch. Pasquale Giurleo
Designer di servizi, promozione allestimenti di strutture museali.
dr. Domenico Siclari, ricercatore
Diritto Amm.vo Università Dante Alighieri di Reggio Calabria.
dr.ssa Rosalba Agostini
Funzionario Amm.vo della Prefettura in qualità di segretaria del Comitato.

loghi

Lascia un commento